PON 2014-2020

Logo_pon

Open Day 2016

open

18 DICEMBRE –  15, 22, 29  GENNAIO – 5 FEBBRAIO

Ore 9,30-13,00

 

Cinque giornate di incontro e di informazione destinate ai giovani studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado del territorio per aiutarli ad orientarsi nella scelta di studio.

Nel corso delle mattinate docenti ed alunni accompagneranno e  guideranno i ragazzi nelle attività di laboratorio, stimolanti e creative, per fargli conoscere l’Offerta Formativa dei cinque indirizzi di studio presenti nella nostra istituzione scolastica.

Il 18 dicembre inaugureremo gli Open Day con una serie di attività a tema ispirate al Natale, nel corso delle quali i ragazzi potranno creare il loro gadget natalizio personalizzato.

orario per docenti e classi

Il nuovo orario DEFINITIVO valido dal 4 dicembre 2016 per docenti e classi è disponibile cliccando a destra sulla icona apposita o sulla foto di questa news o sul link seguente:
ORARIO

VIAGGIO AD ACQUAVIVA IN 80 SCATTI

manifestoA3VIAGGIO AD ACQUAVIVA IN 80 SCATTI
Prima caccia al tesoro fotografica online ad Acquaviva delle Fonti (01-31 dicembre 2016)L’IISS “Rosa Luxemburg” in accordo con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Acquaviva delle Fonti ha indetto la prima caccia al tesoro online della città. La caccia, che avrà inizio alle ore 10:00 del 01/12/16 per concludersi alle ore 24:00 del 31/12/16, si basa sul riconoscimento di ottanta scatti fotografici relativi a dettagli ed elementi artistici e architettonici della città di Acquaviva. Lo scopo del gioco è quindi quello di riconoscere i luoghi riprodotti al fine di valorizzarne il significato storico, culturale, architettonico o simbolico. Le immagini fotografiche numerate da 1 a 80, saranno visionabili sulla pagina Facebook “luxemburg80scatti” affinché tutti possano partecipare. Vincerà una fotocamera action cam chi per primo invierà all’indirizzo email “80scatti@gmail” l’elenco dettagliato dei soggetti rappresentati negli ottanta scatti fotografici e nel contempo un post alla pagina Facebook “luxemburg80scatti” nel quale dichiara di aver inviato il file. Il regolamento è sulla pagina Facebook “luxemburg80scatti” (www.facebook.com/luxemburg80scatti).

Biennale Nazionale dei Licei Artistici

4-ricordi-32Due opere realizzate dalle alunne Daniela De Vito e Busto Rosa della nostra 5 C Liceo artistico – audiovisivo multimediale sono state selezionate per partecipare alla prima Biennale Nazionale dei Licei Artistici che si svolgerà a Roma, dal 15 Dicembre 2016 al 15 Gennaio 2017, nella prestigiosa sede del Museo di Palazzo Venezia. I video sono stati realizzati utilizzando la tecnica di graphic animation per uno e di stop motion per l’altro, e i titoli che le autrici hanno voluto attribuire alle loro opere sono: Amèlie e la ricerca della felicità e I’m going on an adventure. 7-scelta-3Il progetto “Arte in cattedra” ha suscitato grande interesse e le opere pervenute per il concorso “Il Gioco” – con grande soddisfazione del Comitato Tecnico Scientifico diretto dal Liceo Artistico “Porta Romana” di Firenze e Sesto Fiorentino – sono state più di 500. Il successo delle nostre alunne assume ancor più prestigio proprio in ragione del numero elevato di opere inviate alla giuria dai partecipanti.

12-incontro-40

Settimana del PNSD 2016 – Gara di coding

pnsd-settimana1

In occasione della Settimana del PNSD 2016, il nostro istituto organizza Lux coding, una gara aperta alle classi I, che hanno svolto il corso di coding ad inizio anno scolastico. La gara prevede, come prodotto finale, la realizzazione di un semplice algoritmo a tema geometrico implementato con un programma di coding.

Segue—>

Bonus 500 euro per aggiornamento

infograficaspid

Link utili

http://www.cartadeldocente.istruzione.it/

http://www.spid.gov.it/richiedi-spid

 

La scuola a prova di privacy

provaprivacyLa nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali, per “insegnare la privacy e rispettarla a scuola”
Si possono pubblicare sui social media le fotografie scattate durante le recite scolastiche? Le lezioni possono essere registrate? Come si possono prevenire fenomeni come il cyberbullismo o il sexting? Quali accortezze adottare nel pubblicare le graduatorie del personale scolastico? Ci sono cautele specifiche per la fornitura del servizio mensa o per la gestione del “curriculum dello studente”? A queste e a tante altre domande risponde “La scuola a prova di privacy”, la nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali. L’obiettivo è quello di aiutare studenti, famiglie, professori e la stessa amministrazione scolastica a muoversi agevolmente nel mondo della protezione dei dati. “Le scuole sono chiamate ogni giorno ad affrontare la sfida più difficile, quella di educare le nuove generazioni non solo alla conoscenza di nozioni basilari e alla trasmissione del sapere, ma soprattutto al rispetto dei valori fondanti di una società. Nell’era di internet e in presenza di nuove forme di comunicazione e condivisione questo compito diventa ancora più cruciale – sottolinea il Presidente dell’Autorità, Antonello Soro. “E’ importante – continua Soro – riaffermare quotidianamente, anche in ambito scolastico, quei principi di civiltà, come la riservatezza e la dignità della persona, che devono sempre essere al centro della formazione di ogni cittadino”. La guida – che si apre all’insegna dell’ “insegnare la privacy, rispettarla a scuola” – raccoglie i casi affrontati dal Garante con maggiore frequenza, al fine di offrire elementi di riflessione e indicazioni per i tanti quesiti che vengono posti dalle famiglie e dalle istituzioni: da come trattare correttamente i dati personali degli studenti (in particolare quelli sensibili, come condizioni di salute o convinzioni religiose) a quali regole seguire per pubblicare dati sul sito della scuola o per comunicarli alle famiglie; da come usare correttamente tablet e smartphone nelle aule scolastiche a quali cautele adottare per i dati degli allievi con disturbi di apprendimento. Il vademecum dedica inoltre particolare attenzione alla “scuola 2.0” e al corretto uso delle nuove tecnologie, al fine di prevenire atti di cyberbullismo o altri episodi che possano segnare negativamente la vita dei più giovani.

vademecum —>

Successi e nuove esperienze per gli studenti del Luxemburg di Acquaviva

Due significative esperienze degli alunni della Rosa Luxemburg di Acquaviva, la prima è stata la partecipazione al concorso NEW DESIGN 2016 e la seconda è stata la partecipazione al set di Braccialetti Rossi, la celebre Fiction prodotta dalla RAI. Ecco l’intervista ai protagonisti dell’emittente locale Tele Maig

Murale realizzato ad Adelfia

Anche quest’anno gli studenti della nostra scuola, seguiti dalla prof. Pamela D’Apollonio,  hanno partecipato alla competizione artistica della parrocchia di San Nicola di Adelfia realizzando un murales coloratissimo ispirato al tema del concorso: “Costruire ponti non muri”. Nell’opera i ragazzi hanno rappresentato, attraverso alcuni simboli, la loro idea di pace recependo ed esprimendo l’istanza fondamentale del dialogo tra i popoli, dell’accoglienza e del rispetto dell’altro.
Grazie all’impegno profuso, e al supporto creativo e tecnico che hanno fornito durante la gara ai ragazzi più piccoli, essi hanno ottenuto un premio speciale e il ringraziamento dell’intera comunità.

image-2016-11-07-a

 

 

Alcuni momenti delle realizzazione
image-2016-11-07-d

 

 

image-2016-11-07-c

Alessandro Porzio torna al Rosa Luxemburg

“Tornare nel “mio” Liceo è sempre stato per me un grande motivo di orgoglio. In queste due giornate l’ho fatto come inusuale professore”

Alessandro Porzio è tornato al Rosa Luxemburg per due lezioni-dimostrazioni nell’ambito dei nostri incontri con ex-alunni. Alessandro ha raggiunto il successo come sceneggiatore e regista.

Qui insieme ad una altra “vecchia conoscenza” della nostra scuola. Cristina Palmiotta, per la quale ha realizzato il video-clip del suo pezzo Il viaggio.