Orario Uffici

NEI GG. 21-22 -23- 26-27-28  GIUGNO GLI UFFICI DI  SEGRETERIA POTREBBERO ESSERE CHIUSI PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROVE SCRITTE DI ESAME DI STATO.

Esiti dell’anno scolastico

L’accesso alle pagelle attraverso il Registro Elettronico sarà possibile per le famiglie dei nostri alunni, utilizzando la password consegnata all’inizio dell’anno scolastico a partire dal 17 giugno 2017.

Ho l’urgenza di dire che…

Gli alunni che hanno partecipato al progetto PTOF “Ho l’Urgenza di dire che…”, coordinato da Maria Antonietta Bruno e tenuto dall’esperta Ilaria Cangialosi hanno realizzato una performance teatrale finale. Qui sotto potete cliccare sul link per vedere alcune riprese della performance dedicata alle mille sfaccettature delle tematiche connesse con l’adolescenza.
A settembre prevediamo di rappresentare il lavoro a scuola e nella città. Buon divertimento.

Link al Video

Centro antiviolenza LIA

Il Centro antiviolenza LIA ha realizzato un percorso per la prevenzione della violenza di genere in alcune classi del nostro Istituto. L’attività proposta, partendo dai bisogni dei ragazzi, è stata finalizzata a responsabilizzarli ed educarli al rispetto dell’altro, per arginare alcune forme di violenza che interessano anche gli adolescenti, nelle relazioni quotidiane, a casa, nelle amicizie, a scuola.

Solo possedendo una maggiore consapevolezza, infatti,   è possibile riconoscere e fermare alcune situazioni di abuso  individuando strategie di prevenzione e sensibilizzazione. Alla fine del percorso formativo , la classe  II A del settore Servizi Socio Sanitari , ha prodotto uno spot per favorire il diffondersi di una campagna a favore delle pari opportunità e contrastare la violenza di genere.

Reclutamento di esperti/docenti

Domanda di partecipazione per il reclutamento di esperti/docenti per la realizzazione di corsi di recupero. E’ stato pubblicato nell’albo Pretorio del nostro istituto al nr. 85 Prot. 3114/U il bando per il reclutamento per i corsi estivi.

Link diretto

La creatività premia la nostra scuola

La creatività premia la nostra scuola L’IISS Rosa Luxemburg è tra i vincitori del concorso A(c)corti e sicuri con l’opera ‘IL CASCHETTO DI PAUL’ per la sezione spot. Martedì 6 giugno dalle ore 10.00 al Nuovo Teatro Abeliano di Bari, si svolgerà la cerimonia di chiusura in cui verranno comunicati e assegnati i premi, alla presenza dei rappresentanti delle varie istituzioni promotrici dell’iniziativa e di alcuni importanti testimonials. Questo premio è l’ennesimo riconoscimento che testimonia l’indiscussa professionalità raggiunta dagli alunni della nostra scuola.

OSS: al via i corsi dell’IISS Rosa LUXEMBURG

Sono partiti lunedì 29 maggio i primi corsi dell’IISS Rosa Luxemburg per il conseguimento della qualifica di operatore socio sanitario. Numerosi gli alunni dell’Istituto che non si sono lasciati sfuggire  la nuova opportunità formativa di un profilo professionale che da tempo rappresenta una reale occasione di inserimento  lavorativo e di integrazione sociale. Le richieste del mercato del lavoro confermano che  si tratta di un titolo immediatamente spendibile ai fini occupazionali; l’intento dunque è quello di inserire gli studenti della scuola Rosa Luxemburg nel mercato del lavoro facilitando l’incontro tra domanda e offerta di lavoro Il progetto formativo è organizzato dagli Enti Formatori  AFG e AIM 2001. Nelle prossime settimane i corsi proseguiranno vedendo la partecipazione di altri enti formatori. L’OSS trova collocazione in diverse strutture, tra cui:

  • Ospedali
  • Cliniche private
  • Centri di riabilitazione
  • Centri Educativi Occupazionali Diurni
  • Case di riposo
  • Assistenza domiciliare
  • Istituti residenziali
  • Cooperative sociali
  • Associazioni di volontariato

 

Progetto di BEACH VOLLEY SCHOOL

Magnifica occasione per gli alunni della “R.Luxemburg”che hanno partecipato al progetto di BEACH VOLLEY SCHOOL Per il quarto anno consecutivo un gruppo di 53 alunni, di cui alcuni diversamente abili, delle classi 1° 2 e 3° anno del nostro Istituto, hanno sperimentato una nuova, interessante e motivante esperienza sportiva nell’hotel Portogreco di Scanzano Ionico in Basilicata.  Sono state cinque magnifiche giornate all’insegna dell’approccio a discipline sportive per loro nuove ed in particolare al Beach Volley che ha catturato il loro esuberante entusiasmo che ha portato una squadra maschile alla classificazione dei quarti di finale e a un meritato terzo posto nella classifica per categorie. Il progetto ha risposto pienamente alle finalità prefissate e ha fornito la possibilità ai partecipanti di vivere intense e sane giornate sportive.

Una meravigliosa esperienza di studio a Dublino

E’ arrivato il grande momento! Dal 22 maggio al 12 giugno 18 alunni delle classi  terze di tutti gli indirizzi di studio della scuola Rosa Luxemburg si sono trasferiti in Irlanda per tre settimane di soggiorno-studio. L’esperienza, vissuta in un contesto internazionale, ha offerto loro l’occasione per il rafforzamento delle competenze linguistiche, che potranno essere validate al termine di questa entusiasmante esperienza con l’esame per la certificazione trinity B1/B2. Il progetto Let’s go Lux è una proposta di soggiorno studio pensata su misura per giovani studenti che vogliono unire lo studio della lingua e il turismo sociale e relazionale in un’unica esperienza formativa caratterizzata da uno spirito di serio impegno in un clima di famiglia e aggregazione. La scelta di alloggiare gli alunni nelle famiglie e non nel college mira all’acquisizione delle competenze linguistiche in un contesto di vita reale, e alla condivisione e socializzazione di usi e costumi peculiari della nazione che li ospita. I titoli conseguiti contribuiranno alla creazione di un portfolio personale di competenze  comunicativo-relazionali nella lingua inglese, che potranno essere utilizzati opportunamente per le successive ed eventuali esperienze universitarie e/o lavorative. Ancora una volta la scuola Rosa Luxemburg contribuisce alla crescita di viaggiatori e cittadini del mondo impegnandosi costruttivamente per la partecipazione attiva e democratica alla vita sociale interculturale.

Progetto SPAZIO+

Nell’ambito del progetto SPAZIO+ gli alunni della prima del Tecnico Agrario guidati del prof. Cisternino hanno recuperato uno spazio abbandonato della scuola costruendo un gazebo in legno. Essi si sono impegnati in lavori progettazione, di pitturazione, di falegnameria e di edilizia.

Progetto”Cittadella della legalità”

Anche questo anno il progetto”Cittadella della legalità” ha visto la partecipazione di alcuni alunni del settore servizi socio-sanitari del nostro Istituto  che hanno seguito durante l’anno un percorso inserito nella programmazione curriculare avente come obiettivo fondamentale la sensibilizzazione dei giovani al tema della legalità nelle sue molteplici sfaccettature: dal contrasto alle dipendenze alla lotta alla mafia; dalla difesa dell’ambiente e del territorio alla cittadinanza attiva, dalla  sicurezza stradale al rispetto dei diritti umani. Il percorso si è concluso nel mese di maggio con un evento durato tre giorni promosso dalla IGS s.r.l. presso il Comune di Castelnuovo cilento (SA). La manifestazione si è svolta presso un villaggio di Casal  Velino  marina (SA)  nella splendida cornice del paesaggio del Cilento e ha coinvolto gli alunni in attività laboratoriali  a cui è seguito un  seminario  tenuto da relatori accreditati provenienti dal mondo delle istituzioni e del no profit che hanno  coinvolto  gli studenti attraverso testimonianze ed esempi concreti di cittadinanza attiva.

Erasmus+ sodart

The 2nd transnational project meeting will take place in our school from 10th to 14th May 2017. It concerns  the Erasmus + KA2 Programme “Socializations of Disabled Individuals with Professional Artistic Activities”The project involves schools, universities and organizations from Turkey, Greece, Poland, Hungary and Italy and it focuses on the Disabilities and Specific Learning Disorders. Professional artistic activities and sport opportunities will be carried out   in order to point out the strategies for students with learning disabilities. It provides the realization of learning/teaching/training activities, research, the exchange of the best practices to improve teachers’ training and to achieve the following objectives:1. Encouraging and promoting the dissemination of innovative teaching / learning methodologies.2.  Contrasting failure in education.3. Encouraging access to education and training for students in disadvantaged situations.4. Developing precious relationships with European partners and giving a European dimension to training.

 

Giovani Storie

Il giorno 29 aprile pv presso l’Auditorium del nostro Istituto, dalle ore 10:00 alle ore 13:10, si terrà l’incontro di orientamento destinato alle classi quinte del settore Socio Sanitario. L’incontro si colloca all’interno di un percorso di orientamento dal titolo “Giovani Storie” che ha l’obiettivo di avviare un dialogo tra “pari” sul tema della scelta di studio o professionale futura. I relatori saranno infatti ex alunni che operano oggi nel settore di riferimento o che hanno continuato gli studi in ambiti affini al settore Socio-Sanitario.

Attestato alla Nostra Scuola

L’Istituto Scolastico IISS ROSA LUXEMBURG (BA) ha partecipato nell’anno scolastico 2016-2017 al corso di Formazione “Dislessia Amica” organizzato dall’Associazione Italiana Dislessia, ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola, ai sensi della Direttiva Ministeriale 170/2016, conseguendo il titolo di “Scuola Dislessia Amica”.  Certificazione scuola amica dislessia istituto

Giornata Nazionale del Paesaggio

L’IISS Rosa Luxemburg, in occasione della prima edizione della Giornata Nazionale del Paesaggio, ha aderito alla passeggiata archeologico-paesaggistica con macchina fotografica al collo per riprese fotografiche e video dell’area archeologica di Monte Sannace. L’evento, voluto per promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini sui temi e i valori della salvaguardia dei territori, ha visto gli alunni impegnati nell’obiettivo di raccontare le diversità e dimostrare che il paesaggio è la somma di infinite azioni, piccole e grandi, materiali e immateriali. I risultati più interessanti, potranno essere oggetto di esposizione presso la Masseria Montanaro, sede per l’accoglienza ai visitatori del Parco.

Incontro Progetto ” CAMPER “

Il giorno 21 marzo, presso l’Auditorium del nostro Istituto, gli alunni delle classi seconde di tutti gli indirizzi, hanno partecipato ad  un evento promosso dal Ministero degli Interni , che ha visto protagonista la Polizia di Stato. Questo incontro si inserisce nel novero delle iniziative che fanno parte del progetto ” Camper”, volto a realizzare una azione di sensibilizzazione informativa  sugli strumenti di carattere preventivo, prima ancora che repressivo, finalizzata a tutelare la differenza di genere e a combattere il bullismo. La chiacchierata si è svolta in un clima sereno e ha risposto alla necessità di diffondere una cultura e una prassi di relazioni basate sul rispetto delle diversità, sul superamento degli stereotipi e sull’inaccettabilità della violenza, in qualsiasi forma essa si manifesti (fisica, verbale, sessuale, psicologica…), e a responsabilizzare coloro che, oggi adolescenti, domani saranno cittadini adulti, in grado, con le loro scelte, di promuovere cambiamenti nella nostra società.

Progetto Erasmus Plus KA2 “CLIL as a bridge to real life English”

II APPUNTAMENTO PROGETTO ERASMUS PER STUDENTI E DOCENTI DEL LUXEMBURG

Si è concluso con successo il II meeting relativo alle attività di formazione/apprendimento/insegnamento

dav

tenutosi dal 27 febbraio al 03 marzo 2017 presso la State School of Finance and Management “Intellect” di Pleven in Bulgaria.
Alle attività di progetto hanno partecipato gli studenti del nostro Istituto Aurora Bruno, Marianna Spinelli, Michele Vitarella, rispettivamente della classe III C LAM e Colette Ventura della classe 4 A SCG accompagnati dalle docenti Cinzia Giannini, Donatella Scarati e Enza Orabona.
Insieme a studenti e insegnanti degli altri sei Paesi europei partecipanti, si sono condivise similitudini e differenze sui vari aspetti riguardanti la storia, il sistema educativo scolastico, la danza e il folklore di ogni Paese partecipante.
Ancora una volta, il percorso formativo ha contribuito a favorire lo sviluppo delle interazioni fra i diversi partner partecipanti.

Non ci sono più i contadini di una volta

Niente di nuovo, se diciamo che l’agricoltura è un settore di primaria importanza per la nostra vita. Ed infatti dipendiamo da questo settore per molti aspetti. Quello forse più rilevante è la produzione di alimenti, beni, verso i quali siamo sempre più esigenti in quanto a qualità, luogo di origine e tecniche di produzione. Le etichette sulle confezioni di alimenti manifestano questa tendenza arricchendosi progressivamente di simboli, icone e sigle dai significati incerti, ma, necessari per fornire tutte le informazioni utili ai consumatori più attenti. Nonostante queste premesse, gli operatori del settore agricolo, gli agricoltori appunto, si portano addosso lo stereotipo di lavoratori, in genere maschi, di età avanzata, con un basso grado di istruzione tradito da un italiano stentato, abili solo a lavorare la terra con la zappa o il trattore. Insomma, il nostro immaginario collettivo resiste ad una realtà di profondi mutamenti sociali che hanno trasformato radicalmente il ruolo dell’agricoltore.

segue—->